Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Milano sperimenta un nuovo modo per pagare il parcheggio

Da oggi basterà un sms per pagare il parcheggio a Milano. L’Atm ha lanciato, per ora in via sperimentale, la nuova modalità di pagamento che permetterà, via telefono, di non ricevere multe. Si potrà ricaricare il parcometro con un semplice messaggio di testo, anche nel caso che il tempo di sosta è più lungo di quello inizialmente previsto. Per attivare il servizio bisogna acquistare un kit da 10 euro (6 euro spendibili per la sosta), con contrassegno da esporre sul parabrezza e un codice pin. Per pagare bisogna inviare l’sms al 340.4343455 con il pin personale, il codice dell’area del parcheggio e il tempo di sosta. Esaurita la prima carica, si potranno acquistare carte prepagate da 10, 30 e 50 euro. Fino a ottobre, quando finirà la promozione, il messaggio di avvenuto pagamento sarà gratuito. L’Atm ha intenzione, al termine della sperimentazione, di attivare nuove modalità di pagamento, come il rid bancario o il caricamento delle schede via Internet. Naturalmente per i tradizionalisti sarà ancora possibile pagare il parcheggio con le tradizionali schede «Gratta e sosta. Sempre da oggi sarà possibile richiedere le informazioni sul sistema contattando il numero verde 800.80.81.81 (orario 7.30-19.30) e acquistare negli AtmPoint in metropolitana e nei parcheggi di corrispondenza il kit necessario per attivare il servizio. La nuova modalità d’uso consentirà anche di pagare frazioni di ora, con un tempo minimo di 30 minuti nel caso in cui la sosta sia inferiore all’ora, e di poter sostare fino a un massimo di 5 ore. Il kit da 10 euro contiene le istruzioni, un contrassegno (che non ha scadenza temporale) che va esposto in modo visibile sul parabrezza della macchina e il codice pin.

Lascia un commento