Guida con Prudenza. Zero alcol, tutta vita

Riparte per il terzo anno consecutivo la campagna di sicurezza stradale “Guido con Prudenza – Zero alcol, tutta vita” organizzata congiuntamente dalla Fondazione per la Sicurezza Stradale delle compagnie di assicurazione, la Fondazione ANIA, e dalla Polizia di Stato, con la collaborazione dell’Associazione degli imprenditori dei locali da ballo (SILB) che dal 14 luglio, e per sei fine settimana fino al 20 agosto, interesserà alcune delle discoteche più frequentate dai giovani, sbarcando per la prima volta anche in Sardegna, in particolare in Costa Smeralda e ad Alghero. All’ingresso delle venti discoteche dei litorali di Jesolo, della Romagna, dell’Argentario, di Latina e di Sassari i ragazzi verranno invitati nominare il proprio Bob, cioè colui che sceglierà di non bere per riaccompagnare a casa i propri amici. Bob sarà riconosciuto con uno speciale braccialetto e verrà premiato a fine serata se avrà mantenuto il suo impegno. All’uscita giovani hostess e steward inviteranno i ragazzi a ritirare, insieme ad un gadget, un alcool test con cui potranno verificare liberamente il proprio eventuale stato di ebbrezza. Se i ragazzi verranno fermati dalla Polizia Stradale e risulteranno negativi alla prova dell’etilometro, le pattuglie regaleranno loro un ingresso gratuito in discoteca per il fine settimana successivo. Quest’anno la Fondazione ANIA inviterà i ragazzi a creare una campagna pubblicitaria sulla sicurezza nella guida delle due ruote. La proposta migliore sarà utilizzata al Motor Show di Bologna e i primi 5 classificati vinceranno un week-end premio al Motor Show. “Al vertice della main list delle priorità Polizia Stradale c’è sicuramente l’impegno contro il fenomeno della guida in stato di ebbrezza” – a parlare è il Prefetto Luciano Rosini, Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato – “La forte preoccupazione per l’aumento del consumo di alcol tra i giovani ed il fatto che il 30% degli incidenti gravi sia legato all’alcol, secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, rende questa campagna di sicurezza stradale di centrale importanza nella nostra strategia operativa. Non solo perché l’aver ritirato l’anno scorso quasi 2.500 patenti durante la stessa operazione significa aver salvato tante vite umane. Ma, soprattutto, perché la campagna informativa ci consente di lavorare sul futuro, cercando di far capire ai giovani che è possibile divertirsi senza rischiare”. “La Fondazione delle compagnie di assicurazione prosegue nell’iniziativa di incontrare i ragazzi nei loro luoghi di ritrovo per sensibilizzarli al tema della sicurezza stradale ed indurli a tenere sotto controllo e misurare la propria idoneità fisica alla guida – dichiara il Presidente dell’ANIA Fabio Cerchiai – In particolare quest’anno la Fondazione ha deciso di affidarsi alla creatività dei giovani per individuare le modalità di comunicazione più giuste per diffondere il messaggio di un divertimento sano all’insegna dell’amore per la vita. Salvare anche una sola vita umana durante la prossima estate grazie alla prevenzione sarebbe già per noi un grande risultato”. “E’ con vivo piacere che anche quest’anno il Silb-Fipe – dichiara il Presidente Renato Giacchetto- partecipa a questa iniziativa promossa in collaborazione con il Ministero dell’Interno ed Ania poiché pienamente in linea con la filosofia dell’associazione ch,e fondandosi sulla promozione di un divertimento sempre sicuro e di qualit,à contribuisce altresì al raggiungimento dell’obiettivo prioritario di coniugare divertimento, sicurezza stradale e universo giovanile”.

Lascia un commento