La Fiera dell'Avventura

Dal 9 all’11 maggio, la Federazione Italiana Volo Libero (FIVL), quello che si effettua in deltaplano ed in parapendio senza motore, sarà presente con uno spazio espositivo a “Rivavventura”, il primo festival interamente dedicato all’avventura. Organizzato dalla Compagnia del Rubattino ed aperta al pubblico, la rassegna si propone come vetrina e luogo d’incontro tra tutti coloro che condividono la passione, l’emozione ed il fine dell’avventura per cielo, terra ed acqua. ed occupa uno spazio di circa 6.500 mq tra spazi espositivi e servizi, dei quali 2.500 coperti. La località scelta, il Palacongressi di Riva del Garda ed il parco che lo circonda, sembra inserita in un paesaggio disegnato appositamente per l’avventura, uno scenario naturale mozzafiato che ospita da anni attività sportive e ricreative fortemente legate al tema della fiera. Il festival si articola in tre grandi sezioni parallele e legate tra loro. Una sezione dedicata agli eventi, momenti dove viaggiatori e avventurosi condivideranno con i visitatori le loro esperienze e le loro conoscenze. Una sezione dedicata agli espositori, associazioni, gruppi, federazioni e aziende che proporranno al pubblico le loro esperienze e competenze. Una sezione dedicata invece alle prove, a coloro cioè che desiderano tentareesperienze nuove e desiderano mettersi alla prova. A tutto questo si aggiungano mostre fotografiche, feste di associazioni, esposizioni, concorsi, spazi bambini, incontri con personaggi e tante sorprese.Vela e windsurf, roccia ed arrampicata, ponti tibetani ed assi d’equilibrio, mountain bike e subacquea, avventure vissute e raccontate con foto e parole, feste e concorsi, più l’emozione di librarsi in aria in deltaplano e parapendio, contando solo su questa come elemento propulsore, daranno al pubblico momenti indimenticabili e rendendo accessibile a grandi e piccoli avventure che non sono affatto riservate a super eroi.

Lascia un commento