Nuoto, mondiali fondo: argento a Cleri nella 10 km

Un altro squillo azzurro. Dopo la medaglia di bronzo di Ercoli nella cinque chilometri, ieri quella d’argento nella dieci. A conquistarla è stato Valerio Cleri che ha chiuso subito dopo il fuoriclasse tedesco Thomas Lurz (già vincitore della 5 km di martedì e campione europeo a Budapest di entrambe le distanze). Terzo il russo Drattsev e quarto l’altro italiano Andrea Righi. I due azzurri hanno condotto una gara in testa cominciando ad attaccare a tre quarti.
Raggiante Massimo Giuliani: “Cleri ha interpretato una gara eccezionale – ha detto il Ct azzurro – con tanta forza, tanta caparbietà e intelligenza, cose che gli erano mancate a Budapest. Oggi è stato tatticamente perfetto riuscendo anche ad insidiare il campione del mondo Thomas Lurz. Bravo anche Andrea Righi, che ha svolto un gran lavoro trascinando il gruppo a metà gara e facendo gioco di squadra con Valerio”.
Ad assistere all’impresa del nuotatore di Palestrina i vertici nazionali ed internazionali del nuoto.
Nella dieci chilometri femminile si conferma il dominio delle russe. Sul podio sono salite entrambe le rappresentanti: Larisa Ilchencko, che ha vinto con dieci secondi di vantaggio sulla brasiliana Okimoto, e Ksenia Popova che si è classificata terza. Al nono posto è giunta Laura La Piana e al quindicesimo Federica Vitale.
Le gare riprendono sabato con la 25 chilometri femminile. Per l’Italia entrano in acqua di nuovo Laura La Piana (bronzo a Montreal 2005) e Alessandra Romiti. Domenica la chiusura con la 25 maschile.

Lascia un commento