Totti vince la Scarpa d'Oro

Francesco Totti ha vinto la Scarpa d’Oro. Il premio, istituito dall’UEFA, è assegnato ogni anno al giocatore che realizza più reti, tra tutti i campionati europei. Il capitano della Roma quest’anno ha segnato 26 gol, che corrispondono a 52 punti (2 punti per ogni gol segnato). Il calcolo del punteggio tiene conto anche dell’indice di difficoltà del campionato in questione, per cui un gol non vale lo stesso punteggio per tutti i campionati.

Secondo è arrivato Ruud Van Nisterlooy, l’attaccante olandese in forza al Real Madrid, fermo a 25 gol (50 punti). Si tratta della seconda volta nella storia che un giocatore italiano vince questo titolo. Prima di Totti, proprio l’anno scorso, era stato Luca Toni a vincere il premio, con ben 31 gol.

Il riconoscimento arriva alla fine di una stagione segnata dalle polemiche per il numero 10 giallorosso, soprattutto in seguito alla sua decisione di non rispondere alle convocazioni in Nazionale dopo il Mondiale. Allo steso tempo, la Scarpa d’Oro a Totti sancisce il buon momento del calcio italiano, almeno per quanto riguarda il calcio giocato.

Dopo le polemiche e gli scandali che hanno colpito il sistema calcistico del Paese, infatti, la risposta migliore sarebbe stata quella data sul campo. E così è stato. Dalla Scarpa d’Oro a Toni l’anno scorso, alla vittoria ai Mondiali in Germania, fino alla conquista della Champions League da parte del Milan quest’anno. Infine, adesso, l’ennesima soddisfazione; questa è anche una conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, delle indiscutibili qualità tecniche di Francesco Totti, ultimamente messo in discussione, ma che rimane tra i migliori giocatori al mondo.

Lascia un commento