A Pasquetta lascia l'auto e prendi "Bicintreno"

A Pasquetta bici gratis su tutti i treni regionali ed interregionali di Trenitalia autorizzati al servizio trasporto bici al seguito. L’iniziativa, rilanciata nei giorni di entrata in vigore del Protocollo di Kyoto e di chiusura delle città al traffico per il superamento dei livelli di Pm10, è finalzzata a sostenere il trasporto integrato bici e treno e a promuovere sicurezza stradale e mobilità eco-sostenibile.
Si rinnova quindi anche quest’anno, l’accordo siglato tra Federazione Italiana Amici della Bicicletta – FIAB onlus – e Divisione Trasporto Regionale di Trenitalia. Lunedì di Pasqua, 28 marzo, in occasione della quinta edizione della Giornata nazionale “Bicintreno”, chiunque potrà trasportare in treno al seguito la propria bicicletta senza pagare il biglietto supplemento bici.
Per utilizzare il servizio basterà individuare la località di destinazione e il proprio treno sull’orario “In treno”, scegliendo tra i numerosi collegamenti contraddistinti con il simbolo della bici e acquistare poi soltanto il biglietto per il viaggiatore. Il trasporto gratuito della bici al seguito sarà consentito anche agli abbonati.
Le associazioni aderenti alla FIAB (www.fiab-onlus.it) organizzeranno, per soci e simpatizzanti, gite treno + bici con visite a località di notevole interesse storico, naturalistico e culturale lungo itinerari meno battuti dai grandi flussi di traffico turistico.
La scelta del giorno di Pasquetta non è stata casuale: l’obiettivo è dare un forte segnale di mobilità ecosostenibile e di integrazione modale treno e bicicletta proprio nel giorno in cui notoriamente strade ed autostrade sono intasate dal traffico.

Lascia un commento