Firmato un accordo per il turismo sostenibile in Patagonia

La Fundación Vida Silvestre Argentina (FVSA), organizzazione associata al WWF, ha firmato un accordo di collaborazione con le autorità locali per promuovere la conservazione ambientale nella Penisola di Valdés, in Patagonia, zona già sotto la tutela delle Nazioni Unite. Questo accordo di collaborazione cercherà di implementare un progetto di turismo sostenibile per l’area protetta, che comprenderà la fondazione di un centro per i visitatori nella città di Puerto Pirámide, famosa per l’attività di avvistamento delle balene.
Nel settembre 2005, l’FVSA ha acquistato 7.360 ettari della riserva naturale di San Pablo de Valdés, la quale comprende anche 12 km di costa incontaminata. Da quel momento l’FVSA ha voce in capitolo nella gestione dell’area protetta costiera e marina dell’adiacente Penisola di Valdés Peninsula e del sito appartenente all’Eredità Mondiale dell’UNESCO.
La Penisola di Valdés è caratterizzata da coste vivaci, una stupefacente distesa di alte falesie, scogliere rocciose e mammiferi marini esotici, tra cui l’elefante marino del sud, l’otaria, la balena antartica ed i pinguini di Magellano. La zona ospita inoltre più di 60 specie di uccelli e di mammiferi terrestri, come la volpe grigia, il guanaco e la lepre della Patagonia.

Lascia un commento