Rimini, il turismo punta sull'innovazione

startup-turismo

TTG Incontri, alla sua 50ma edizione, decide di dare visibilità a nuovi progetti e idee di impresa, attraverso un’area apposita nella Fiera chiamata TTG Next. Finalmente, una delle principali fiere di turismo in Italia, che vanta circa 50.000 presenze e un pubblico di carattere internazionale, decide di dare spazio all’innovazione, riservando alle StartUp del turismo un’area espositiva per farsi conoscere, per esprimere il proprio potenziale e venire a contatto con investitori, operatori del settore e possibili partner.

Nell’area TTG Next verranno messi a disposizione di ciascuna StartUp selezionata – il tutto a titolo totalmente gratuito – un box espositivo in cui allestire il proprio stand ed uno “speakers’ corner” in cui i founder dei nuovi progetti di impresa potranno presentare la propria idea al pubblico e incontrare esperti del settore.

Tra le altre idee pronte a mettersi in mostra, troviamo Audioplayce, aggregatore di audio guide che permette di scaricare, ascoltare, caricare e condividere audioguide per i viaggi, dando una svolta 2.0 al settore delle guide turistiche; Wanderio l’applicazione web che permette di confrontare voli, treni, mezzi pubblici e transfer privati e condivisi, pianificando i tuoi viaggi online dalla porta di casa fino alla destinazione. Nel settore food, Gastromama da la possibilità ai viaggiatori di provare i veri sapori tipici locali, attraverso le cucine degli abitanti del luogo. Seguendo il nuovo trend del “turismo esperienziale”, si fanno spazio StartUp come Lookals che, grazie al supporto delle persone locali, aiuta i viaggiatori a scoprire il territorio in modo nuovo e coinvolgente e Customizeday, la StartUp tutta al femminile, che permette di personalizzare i propri soggiorni, riservando direttamente online attività e servizi aggiuntivi proposti dalle strutture ricettive. Questo è solo un assaggio delle numerose idee innovative presenti il prossimo 17-18-19 ottobre a alla Fiera di Rimini.

L’idea di TTG Next nasce in collaborazione con l’Associazione #Startupturismo, con l’obiettivo di offrire un canale di comunicazione per le nuove idee di impresa in un contesto b2b, creare un contatto tra StratUp e imprese di turismo già consolidate e, perché no, incentivare possibili finanziamenti.

Lascia un commento