Roscigno, la Pompei del '900 rivive grazie ad un gruppo di italo-americani

La chiamano la “Pompei del 900” anche se il suo vero nome è Roscigno Vecchia, uno dei cosiddetti “paesi fantasma” d’Italia, dopo che nel 1902 fu investito da una frana. Oggi, grazie ad un gruppo di italo-americani, che avevano antenati in queste zone e che hanno costituito la Roscigno Vecchia Foundation, questo borgo del Cilento può ritornare a vivere e ad essere valorizzato. Benché fantasma, infatti, Rosigno è visitato ogni anno da 20mila turisti, accolti fino al 2001 dalla signora Dorina, unica abitante rimasta. Era lei a raccontare le storie del paese fantasma e a raccontare il suo amore per quel luogo, dove il pericolo di una frana è sempre dietro l’angolo. Oggi il ruolo di Cicerone spetta a Giuseppe Spagnuolo, custode volontario del borgo abbandonato e guida per i turisti.

2745_62468417732_4815858_n

Il parallelismo con Pompei non è casuale: dopo quella frana degli inizi del ‘900 Rosigno è rimasta la stessa: il lavatoio, la fontana, i portali di pietra, le cantine, le stalle, la fucina del fabbro, i casolari dei contadini e i palazzi gentilizi, parlano di un’epoca lontana. Tanti edifici sono stati messi in sicurezza grazie ai fondi dell’Unione Europea e poi sono arrivati gli italo – americani di terza e quarta generazione, alla ricerca delle proprie radici e, rimasti affascinati da Roscigno, hanno deciso non solo di impegnarsi nella sua ricostruzione e conservazione, ma anche nel promuoverne il turismo.

Per questo è partita una raccolta fondi da parte del gruppo e il Comune si sta adoperando in questa direzione. “Vogliamo ampliare le zone del borgo messe in sicurezza ma per questo dobbiamo chiedere l’autorizzazione paesaggistica alla sovrintendenza ai beni culturali per avviare un ulteriore intervento” – racconta il sindaco Armando Mazzei – che lancia anche un appello al ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini: “Crolla Pompei e crolla anche Roscigno. Il ministero dovrebbe fare qualcosa“. roscigno vecchia

 

In viaggio verso…

Pompei rifiorisce, aperta dopo un anno la prima Domus

E’ a Napoli la stazione della metropolitana più bella d’Europa

 

2 Commenti

  • Grotte di Castellana, quando il turismo è senza barriere - BuoneNotizie.it ha detto:

    […] Roscigno, la Pompei del ’900 rivive grazie ad un gruppo di italo-americani […]

  • Vacanze gratis a Ponza e "plastic free" a Paestum: si parte! ha detto:

    […] – Roscigno, la Pompei dei 900 rivive grazie ad un gruppo di italo-americani […]

Lascia un commento