5 giugno: Giornata Mondiale dell'Ambiente

di 3 Giugno 2009Ambiente

Il 5 giugno ritorna la Giornata Mondiale dell’Ambiente, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) per ricordare la Conferenza di Stoccolma del 1972 sull’ambiente umano, nel corso della quale prese forma il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP). La Giornata rappresenta una delle principali iniziative con cui l’ONU stimola in tutto il mondo la consapevolezza per l’ambiente e incentiva l’attenzione politica e le azioni concrete. Il tema scelto per il 2009 è “Il vostro pianeta ha bisogno di voi, uniti per combattere il cambiamento climatico”, riflettendo l’urgenza per le nazioni di accordarsi sul nuovo patto alla cruciale Convention di Copenhagen sui cambiamenti climatici e di collaborare per il superamento della povertà e per la gestione delle risorse ambientali. Ogni anno la Giornata è celebrata in una città diversa con un’esposizione internazionale, quest’anno tocca al Messico ospitare l’evento.

È questo un giorno di riflessione sullo stato del nostro ambiente, considerare attentamente le azioni che ognuno di noi potrà e vorrà intraprendere e poi prendere insieme la risoluzione di rispettare ogni forma di vita sulla terra, mantenendo stili di vita sobri e tranquilla fiducia. In molti paesi, questo giorno offre l’opportunità di firmare o ratificare le convenzioni internazionali e, a volte, porta alla creazione di strutture permanenti di governo che si occupano di gestione ambientale e di pianificazione economica. La partecipazione delle comunità locali e dei partenariati rappresenta, all’interno di questo programma, una condizione essenziale per il cambiamento dei comportamenti in materia ambientale.

La Giornata Internazionale dell’Ambiente è, primariamente, una manifestazione popolare che viene infatti celebrata in tanti modi: manifestazioni di strada, parate in bicicletta, concerti in aree verdi, saggi e concorsi nelle scuole, proiezioni di documentari, mostre di foto, piantagione di alberi, campagne per il riciclaggio dei rifiuti, pulizia di zone degradate. E’ anche un evento multimediale ed intellettuale, che ispira migliaia di giornalisti a scrivere articoli e relazioni con entusiasmo e spirito critico sulle tematiche ambientali e durante il quale organizzare seminari, tavole rotonde e convegni.

“Per realizzare queste aspirazioni, dobbiamo decidere di vivere secondo un senso di responsabilità universale, identificandoci con l’intera comunità terrestre, cosi come con le nostre comunità locali. Noi siamo, allo stesso tempo, cittadini di nazioni diverse e di un unico mondo, in cui il locale e il globale sono collegati. Ognuno ha la sua parte di responsabilità per il benessere presente e futuro della famiglia umana e per il più vasto mondo degli esseri viventi. Lo spirito di solidarietà umana e di parentela con ogni forma di vita è rafforzato quando viviamo con riverenza per il mistero dell’essere, con gratitudine per il dono della vita e con umiltà riguardo al posto che l’essere umano occupa nella natura”, dalla Carta della Terra.

Per maggiori informazioni sulla Giornata visitate il sito web ufficiale dell’evento (http://www.unep.org/wed/2009/).

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.