Città sostenibili: a Milano, la prima foresta verticale

By 21 Ottobre 2011 Ambiente
Sorgerà a Milano la prima foresta verticale italiana: due grandi torri nel centro della città, progettate da Boeristudio, che ospiteranno, oltre ad abitazioni, anche 900 alberi, alcuni dei quali alti fino a 9 m. Per creare una nuova area verde nel cuore della metropoli.

Bosco Verticale – questo il nome delle due torri – è in fase di costruzione nel capoluogo lombardo, nella zona del quartiere Isola. Nato dall’idea di Stefano Boeri, in collaborazione con Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra, è costituito da due edifici alti rispettivamente 110 e 76 metri. La novità rispetto alla progettazione ordinaria è evidente: Bosco Verticale (nelle foto), si basa su un nuovo concetto di “densificazione” del verde, cioè l’aumento delle essenze arboree nelle aree urbane.

Un obiettivo non facile da raggiungere in una grande metropoli dove ogni spazio sembra occupato dal cemento. Da qui, l’idea di progettare il verde in verticale: secondo i dati di Boeristudio, l’area boschiva degli edifici equivale ad una superficie di circa 10.000 mq di verde. Notevoli i vantaggi di una simile operazione: migliore protezione dalle polveri sottili, azione anti-CO2 delle piante, protezione dall’inquinamento acustico, solo per citarne alcuni. Ma anche risparmio energetico, con l’installazione di pannelli solari, per una superficie pari a 500 mq, e di altri sistemi geotermici. A questo, si aggiunge il risparmio di suolo: l’edificazione in verticale permette di non erodere ulteriori aree libere in una zona congestionata come Milano.

Stefano Boeri, architetto, ex direttore di “Domus” e ora di “Abitare”, professore di progettazione urbanistica al Politecnico di Milano e, da quest’anno, assessore alla Cultura del Comune di Milano, non è nuovo a questo tipo di progettazione: sua anche l’idea legata alla realizzazione dei Metroboschi, un progetto pilota, purtroppo ancora fermo, della Provincia di Milano. L’idea è quella di creare una grande area fascia verde intorno a Milano, data dalla piantumazione di oltre 3 milioni di alberi. Nonostante lo stop del progetto, tuttavia, oltre 300 mila nuove essenze arboree sono state piantumate a Milano e in Lombardia negli ultimi anni.

Per approfondire:

Lombardia:  in arrivo 300.000 nuovi alberi
Più spazio al verde pubblico nelle nostre città

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.