A Torino, protagonista la casa a "consumi zero"

By 25 Maggio 2012 Ambiente, Eventi, Magazine

La casa a “consumi zero” è il tema centrale dell’ottava edizione di Energethica, mostra-convegno su sostenibilità e risparmio energetico che si svolge al Lingotto di Torino da oggi fino a domenica 26 maggio, nell’ambito del Torino Smart City Festival. 

Titolo dell’ edizione di Energethica di quest’anno è “Smart city e Industry” ovvero la green economy quale acceleratore della ripresa economica. Un settore, la green economy, che – secondo uno studio del Consiglio Nazionale degli Ingegneri – entro il 2020 prevede un’occupazione di 250.000 addetti nelle energie pulite e 600.000 nel comparto efficienza e riqualificazione energetica, per un mercato globale stimato in 2.200 miliardi di euro.

Efficienza energetica, telegestione, risparmio delle risorse, “eco mobility” sono le aree in cui si articola la manifestazione torinese che, con 300 prodotti esposti e 18 Paesi rappresentati, offre una panoramica su ciò che ricerca, industria e amministrazioni pubbliche offrono per rendere le città “intelligenti”.

Nell’ambito della mostra-convegno ha aperto i battenti anche la quarta edizione di “Bioedilizia Italia“, organizzato da Environment Park, sull’efficienza nelle case, evidenziando un approccio nuovo anche da parte dei cittadini che tenderanno sempre più al risparmio nei consumi, ad una maggiore attenzione ai materiali costruttivi e a modelli abitativi eco-compatibili.

“La sostenibilità energetica di un edificio è il fil rouge del complesso sistema di relazioni che alimenta una città sostenibile, una Smart City”, ha detto Mauro Chianale, presidente di Environment Park. La casa è il luogo da cui partono i nuovi comportamenti sostenibiliha aggiunto Edgar Maeder ideatore di Energethica – il nodo essenziale per il risparmio energetico, prima fonte di energia”.

Fonte: www.ansa.it

One Comment

Leave a Reply