Comuni "Bicicloni": al via la prima iniziativa in Italia

By 25 Giugno 2012 luglio 12th, 2019 Ambiente

Valorizzare le politiche su due ruote e trasformarle in un marchio di qualità urbana: questo l’obiettivo del Rapporto “Comuni Bicicloni”, la prima iniziativa del genere in Italia, che è stata lanciata in Puglia e che servirà a raccogliere dati e a fotografare lo stato della mobilità sostenibile in questa regione. A lanciare l’iniziativa Legambiente Puglia e Assessorato alla Mobilità della Regione Puglia, in collaborazione con Anci Puglia.

Premiare le buone pratiche sulla ciclabilità e sensibilizzare le amministrazioni locali relativamente alla mobilità dolce: è questo l’obiettivo del “cicloquestionario” che verrà distribuito nei prossimi giorni ai 258 comuni pugliesi.

Ad essere posti sotto analisi sono quattro parametri:

  • infrastrutture, cioè la presenza di piste ciclabili, isole pedonali, ZTL;
  • politiche sulla mobilità sostenibile, cioè se sono state effettuate attività di sensibilizzazione verso i cittadini, realizzati percorsi ciclabili per studenti e bambini, steso un Piano della Mobilità
  • risposta dei cittadini alla mobilità sostenibile, cioè la verifica dei mezzi utilizzati dai cittadini per gli spostamenti in città;
  • ricezione turistica ed associativa, cioè la presenza sul territorio di strutture turistiche e di associazioni che favoriscono e promuovono l’utilizzo della bicicletta.

La verifica di questi quattro fattori è, infatti, molto importante: a fronte dell’aumento delle piste ciclabili nelle città italiane, la percentuale degli spostamenti in bicicletta negli spazi urbani rimane però esigua.

Il questionario ha proprio lo scopo “di sensibilizzare le amministrazioni locali a darsi un modello di mobilità che vuole promuovere la bici in equilibrio con la pedonalità e trasporto pubblico, contenendo gli spostamenti in auto” ha affermato Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia (nell’immagine sottostante, con Luigi Perrone, Presidente Anci Puglia e con Guglielmo Minervini, Assessore alle Infrastrutture Strategiche Regione Puglia).

Non solo i cittadini, ma anche le amministrazioni locali devono porsi come fulcro di questo cambiamento: “stiamo lanciando una sfida” dice Guglielmo Minervini, Assessore alle Infrastrutture Strategiche e alla Mobilità della Regione Puglia vogliamo vedere i comuni confrontarsi in una gara positiva, che ha come obiettivo la qualità.

E Minervini prosegue: “con questo rapporto vogliamo mettere la Puglia su due ruote e permetterle di diventare un esempio virtuoso per l’intero Paese.

 

Per approfondire:

Comune di Sorrento: 100 euro per incentivare l’uso della bicicletta

Bici in adozione negli atenei pugliesi

Leave a Reply