Rinnovabili: in Italia la produzione cresce dell'8%

di 3 Ottobre 2012Ambiente

In Italia la produzione di energia da fonti rinnovabili è cresciuta, nel 2011, dell’8% su base annua, raggiungendo gli 82.961 GWh. Nel 2011, inoltre, il numero degli impianti è più che raddoppiato, arrivando a 335.151, e la potenza installata è stata pari a 41.399 MW, cioè il 37% in più rispetto al 2010. Lo rende noto il Gse (Gestore dei Servizi Energetici) che ha pubblicato il “Rapporto Statistico impianti a fonti rinnovabili – Anno 2011“.

La crescita annua degli impianti alimentati da fonti rinnovabili in Italia continua a mantenersi su livelli molto elevati. Nel 2011, spiega il Gse, la quota di consumi finali elettrici da fonti rinnovabili ha raggiunto il 23,5%, soprattutto grazie al solare fotovoltaico che, con l’eolico e le bioenergie, hanno compensato la diminuzione della produzione idroelettrica, condizionata lo scorso anno da sfavorevoli condizioni climatiche.

L’Italia ha chiuso il 2011 piazzandosi al quarto posto per produzione da fonti rinnovabili nell’Europa dei 15. Il primato continua ad essere detenuto, rispettivamente, da Germania, Spagna e Svezia. Proprio grazie al fotovoltaico, l’Italia si colloca tuttavia davanti alla Francia, che come il Belpaese ha risentito della forte riduzione della produzione idraulica.

 


UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.