Fossa Marianne: c'è vita anche a 11 km di profondità

di 18 Marzo 2013Ambiente

Nella Fossa delle Mrianne, nel Pacifico, ad oltre 11.000 metri di profondità (cioè il punto più profondo della Terra) ci sono miliardi di microrganismi che riescono a sopravvivere anche in condizioni proibitive. E’ quanto ha reso noto un team di ricercatori danesi in uno studio pubblicato su ‘Nature Geoscience’.

I microbi presenti ad oltre 11 km di profondità riescono a sopravvivere con una pressione per noi inimaginabile: ben 1,125 tonnellate per cm/q, immersi nel buio più assoluto, nutrendosi di pesci morti o alghe che riescono a raggiungere il fondo del mare. Gli oceanografi, usando un robot pilotato a distanza, hanno scoperto il doppio di microrganismi e altri microbi che si attendevano di trovare.

Fonte:  AGI

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillanti e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.