Ortigami in festa: quando l'orto diventa sociale

By 24 Maggio 2013 Ambiente, In evidenza

Dalle 11 al tramonto di domenica 26 maggio, Friarielli ribelli e movimento ContaminArte organizzano la festa di Ortigami, una giornata all’insegna della solidarietà nell’orto sociale di Agnano (Na). La giornata sarà ricca di eventi e attività; tra i più importanti segnaliamo la mostra fotografica sulla diversità, Scarti di terra una originale e interessante installazione curata dal Movimento ContaminArte, il mercatino dove ogni persona può portare oggetti per
vendere,barattare,regalare, una prima lezione di introduzione alla scultura e si parlerà del ruolo della cittadinanza nella lotta alle ecomafie interverrano R. del Giudice e il Comitato Fuochi.
Ortigami è un orto sociale gestito da quanti vogliono coltivare terra e rapporti umani.  L’associazione Friarielli ribelli guerrilla gardening da tempo si batte per diffondere e recuperare valori ormai decaduti come l’ amore per la terra, per i prodotti biologici, attraverso una coltivazione rispettosa dei tempi natural di crescita e attenta alla sensibilizzazione delle istituzioni e dei cittadini. Ortigami, che domeica festeggierà il primo anno di intensa attività anche grazie all’impegno del Movimento ContaminArte che si occupa di come l’arte vede la diversità (fisica,sessuale,razziale).
Insieme Friarielli ribelli e movimento ContaminArte hanno dato vita (grazie anche alla fattiva collaborazione degli ortisti tutti) al primo orto – sicuramente a Napoli – ma probabilmente anche nella regione Campania coltivabile da disabili che in tal modo possono godere appieno dei benefici sia fisici che psicologici derivanti dal curare una pianta, un fiore, raccogliere verdure,ecc,ecc,.
Una bellissima iniziativa a cui va tutto il nostro sostengo e incoraggiamento!

No Comments

  • teresa tufano ha detto:

    L’orto è un’attività proprio per tutti, anche per chi non confida nelle proprie capacità e scoprirà invece l’impagabile piacere di portare in tavola i propri ortaggi.


Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.