La mobilità sostenibile fatta di cartone: un progetto (ambizioso e green) da portare avanti

di 15 Luglio 2013Ambiente

Qualcuno ricorderà l’inventore israeliano Izhar Gafni, l’uomo che ebbe l’ambiziosa idea di una bicicletta in cartone, perfettamente funzionante, ovviamente impermeabile e con una capacità di oltre cento chili. Ma di tutto questo strampalato ma funzionale progetto, la cosa che più aveva colpito era l’economicità del veicolo: meno di 25 euro a pezzo.
L’idea mi è venuta dagli origami giapponesi,” ha detto il suo ideatore. “Dopo averla piegata una volta, aumenta di quasi tre volte la sua forza. Da lì, ho fatto la stessa cosa con il cartone per la bicicletta.
Inutile dire che la notizia, all’epoca dei fatti (era l’ottobre 2012), fece più di una volta il giro del mondo.
Il progetto, assolutamente nuovo, rappresenta una piccola rivoluzione della mobilità sostenibile.
Verde, non solo nella scelta del mezzo, ma anche (e sopratutto) per i materiali utilizzati, la bicicletta di cartone ha una struttura robustissima e messa a punto dallo stesso inventore che, in occasione della presentazione del prototipo si è detto “sorpreso della capacità di resistenza del materiale“, garantendo che “la bicicletta di cartone è in grado di sopportare l’acqua e l’umidità“.
Per quanto il prototipo fosse costato alcune migliaia di dollari, l’ingegnere di Tel Aviv è certo di un netta diminuzione dei costi nel caso di una produzione di massa, portando appunto il prezzo di vendita a circa 25 euro, dal momento che il materiale per realizzarla ne costerebbe meno della metà.
Da allora il popolo verde di internet è in attesa di toccare con mano la rivoluzione su due ruote, e finalmente il momento dell’attesa sembra essere arrivato al capolinea.
Qualche giorno fa,  l’azienda creata per gestire e creare il progetto, la Cardboard Technologies, ha lanciato una raccolta fondi su Indiegogo per riuscire ad avviare la produzione su larga scala. Servono (solo) 2 milioni di dollari per attivare il ciclo produttivo. Servono investitori, donatori e persone pronte a scommettere sulle idee strampalate ma efficaci.
Non si può infatti dimenticare che, una volta in commercio, la bicicletta di cartone non costerà più di 10 dollari.

Fatevi avanti numerosi..

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.