Nissan LEAF 2013: l'uomo al centro della mobilità sostenibile

By 3 Dicembre 2013 Ambiente

La Nuova Nissan LEAF porta il futuro nel presente, abbattendo quella diffidenza che esiste ancora oggi, soprattutto nel nostro paese, verso la tecnologia “green” in particolare nel settore automotive. Si sente spesso dire che i veicoli elettrici hanno una minore potenza e una bassa ripresa rispetto alle tradizionali auto a benzina, o ancora poca autonomia e costi più elevati. Bene, oggi non è più così.

Viviamo infatti in un’epoca in cui l’evoluzione tecnologica è in grado di garantirci un miglior stile di vita e innovazioni continue in ogni campo, tra cui quello automobilistico. Parlare oggi di automobili “green” significa riconsegnare centralità all’uomo e alle sue esigenze, non soltanto rispettando le qualità dell’ambiente ma migliorando altresì la qualità della vita, grazie ad un’innovazione intelligente che sappia soddisfare le esigenze degli individui, ridurre i costi ed educare le persone verso temi sensibili quali il rispetto dell’ambiente.

La Nissan LEAF 2013 100% elettrica è l’ultima arrivata in casa Nissan, storico marchio automobilistico giapponese, oggi parte del gruppo Renault, che ha già fatto parlare molto di sé. La nuova LEAF, che in inglese significa foglia, (e che in effetti rende molto l’dea di leggerezza di questa vettura 100% green ed elettrica) sta in realtà ad indicare l’acronimo Leading, Environmentally friendly, Affordable, Family car, ovvero primo veicolo, amico dell’ambiente, affidabile, economicamente accessibile e per la famiglia. E la nuova Nissan LEAF è tutto questo. Grazie infatti ad oltre 100 innovazioni tecniche, la nuova vettura Nissan è in grado di offrire un grado superiore di efficienza: dispone di una batteria agli ioni di litio (le stesse utilizzate per cellulari e computer) da 24KWh che garantisce al veicolo un’autonomia di 199km certificati NEDC, con il risultato di un risparmio notevole sul costo della benzina e della ricarica. Ma Nissan LEAF è anche migliori prestazioni eco-compatibili: il suo motore è pratico e silenzioso, non emette rumori e vibrazioni e contribuisce così all’abbassamento dei livelli di inquinamento acustico, come dimostra questo simpatico video:

Provarla è possibile e potete anche prenotare un test drive sul sito: http://testdrive.nissan.it/leaf. Inoltre, da marzo 2013, è possibile usufruire degli ecoincentivi per acquistare auto elettriche. Il Ministero dello sviluppo economico ha creato un sito dove poter controllare e monitorare lo stato di avanzamento e disponibilità dei contributi. E se questo non dovesse bastarvi potete scoprire gli incentivi messi a disposizione direttamente da Nissan aquesto indirizzo.Il tempo delle decisioni è arrivato. Non è più sufficiente dire smart mobility, bisogna agire, fare smart e guidare Nissan.

Leave a Reply