Salva i tuoi luoghi del cuore con il FAI [Guarda la photogallery]

By 20 Ottobre 2014 Ambiente
Il Tempio di Santa Maria della Consolazione a Todi (PG) è uno dei tanti Luoghi del cuore

Un momento speciale vissuto su quella panchina, una passeggiata mano nella mano su quel viale, un sorriso strappato di fronte a quel panorama, un bacio rubato sotto quel portone. E poi i profumi dell’infanzia, i suoni del crescere, gli sguardi persi nella bellezza del contesto. I luoghi vissuti entrano nell’anima, ricordi indelebili di attimi rubati al tempo, istanti fotografati tra mura, palazzi, strade, natura.

Ognuno di noi ha un luogo speciale, che si è guadagnato un posto di diritto nella memoria. Un luogo che evoca la meraviglia, lo stupore. Un luogo che attira emozioni e dove ritornare è sentirsi in pace. E proprio da queste sensazioni è partita la nuova campagna “I Luoghi del cuore” del FAI (Fondo Ambiente Italiano). Il progetto, nato dalla collaborazione con Intesa Sanpaolo, da 10 anni parla al cuore degli italiani attraverso il linguaggio dell’emozione, invitando tutti a salvaguardare i luoghi che amano.

Giardini, chiese, uliveti, spiagge, palazzi, mulini, borghi che vanno riportati allo splendore, affinché non diventino solo luoghi della memoria, ma restino realtà da vivere. Questo lo scopo: salvare il patrimonio artistico e paesaggistico italiano. E la strada migliore è quella di metterlo ai primi posti dei nostri pensieri e delle nostre cure.

Votando entro il 30 novembre si parteciperà a un vero e proprio censimento per decretare e selezionare luoghi sui quali fare un intervento diretto di salvaguardia. Quest’anno, inoltre, in occasione di Expo Milano 2015, il censimento rivolgerà una particolare attenzione ai luoghi legati al tema del grande appuntamento di Milano “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Verrà infatti creata una classifica dedicata ai luoghi della produzione e della trasformazione alimentare: pascoli, vigneti, mulini, caseifici, malghe.

Più un luogo verrà votato (è possibile farlo anche attraverso la app “I Luoghi del Cuore”) più avrà la possibilità di raggiungere il podio e accedere ai contributi messi a disposizione per gli interventi di restauro, protezione e valorizzazione. Oltre i primi tre luoghi classificati, visto il grande successo della precedente edizione, verrà data una possibilità particolare a quei beni che riceveranno almeno mille segnalazioni.

Testimonial d’eccezione hanno già fatto propria la campagna, da Pippo Baudo a Piero Angela, da Pierfrancesco Favino a Lella Costa, anche i VIP hanno decretato il loro luogo del cuore. E’ un’occasione straordinaria per esprimere il proprio amore per l’Italia, trasformare l’emozione in iniziativa concreta, incontrare chi condivide la stessa passione, chi ama le bellezze dell’Italia e vi continua a cercare e riconoscere la propria identità. Sfoglia la photogallery per scegliere i tuoi luoghi del cuore:

Leave a Reply