L’Australia può fare di più per ridurre il Co2

By 12 Agosto 2015 Agosto 16th, 2015 Ambiente

 Un obiettivo, per la riduzione delle emissioni di Co2 al 2030, decisamente modesto rispetto alla maggior parte delle altre economie avanzate. Ad annunciarlo, il primo ministro Tony Abbott: entro il 2030 l’Australia ridurrà le emissioni di carbonio dal 26 al 28% rispetto ai livelli del 2005. Insomma, l’Australia fa peggio dell’Europa, ma meglio di Giappone, Corea e Cina, come ha evidenziato lo stesso Abbott che ha parlato di “un target solido, economicamente responsabile ed ecologicamente sostenibile”.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.