Unilever dimezzerà la propria plastic footprint entro il 2025

By 29 Ottobre 2019 Ottobre 31st, 2019 Ambiente
...continua a leggere

Dimezzare l’utilizzo di plastica vergine incrementando l’uso di plastica riciclata e riducendo l’uso complessivo di imballaggi in plastica di più di 100 mila tonnellate è l’ultimo ambizioso obiettivo fissato della multinazionale Unilever da realizzare entro il 2025. Titolare di 400 marchi tra i più diffusi nel campo dell’alimentazione, bevande, prodotti per l’igiene e per la casa (da Algida a Calvè e Knorr fino a Cif, Dove, Mentadent e Fissan solo per citarne alcuni), Unilever al momento ha una plastic footprint di 700.000 tonnellate all’anno e impegnandosi a ridurla entro il 2025 a 350.000 tonnellate di plastica vergine è tra i player che possono incidere nella lotta mondiale per la riduzione.

Leave a Reply