Ciampi: "Troppo rilievo ai fatti di violenza"

di 28 Ottobre 2002Marzo 5th, 2017Attualità

“Molte cose ci lasciano turbati. Ci chiediamo se il rilievo altissimo che viene dato dai mezzi di comunicazione di massa a fatti di violenza non finisca per far acquisire a quei drammi, anche se non è questo l’obiettivo, una valenza esemplare che essi sicuramente non hanno”, ha detto Carlo Azeglio Ciampi nel discorso agli amministratori di Ferrara. “Il disagio è accresciuto – ha aggiunto Ciampi – dalla constatazione che questi stessi mass-media sembrano meno interessati a conoscere e a far conoscere quella che è la realtà di tutti i giorni: l’immagine vera di quella moltitudine di giovani che studiano, che vivono in famiglia in serenità, che si preparano a una vita di lavoro, che dimostrano di non sentirsi affatto estranei o indifferenti alla società in cui vivono e ai suoi problemi, o ai grandi problemi del mondo, e che si impegnano con generosità nel volontariato”. […] “Mi si dirà – ha concluso Ciampi – che la normalità “non fa notizia”. Eppure, vi sono eventi, iniziative in cui quell’essere “normali” si esprime, e che meritano attenzione e una segnalazione”.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!