In Italia si moltiplicano le banche del tempo

By 26 Novembre 2010 Marzo 5th, 2017 Attualità

È sempre più capillare la presenza in Italia di una realtà organizzativa  innovativa, capace di attivare progetti sociali sul territorio a costo zero. Si tratta delle Banche del Tempo che custodiscono e distribuiscono la nostra risorsa più preziosa: il nostro tempo da donare agli altri.

Libere associazioni tra persone che si auto-organizzano e si scambiano tempo per aiutarsi soprattutto nelle piccole necessità quotidiane” (fonte Tempomat – l’Osservatorio nazionale delle Banche del tempo), le banche del tempo sono luoghi di scambio dove il credito è costituito dal monte ore che ciascun socio mette a disposizione per le attività più diverse.

Rivolte in uguale misura a donne e uomini di qualsiasi età,  sono luoghi di socializzazione che favoriscono la messa in comune di saperi e conoscenze. Quest’ultima tipologia di scambi mette sullo stesso piano saperi esistenti sul mercato (discipline scolastiche e non) e saperi “fuori mercato“, a cui solitamente non viene attribuito valore economico, come nel caso dei  patrimoni conoscitivi  propri delle persone anziane o delle casalinghe.

Qualche esempio:

La Banca del tempo di Gallarate, in provincia di Varese. Il loro motto è “fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te”. Per essi la Banca del tempo favorisce la socializzazione e rappresenta un antidoto contro la solitudine;

Kronos, il coordinamento delle banche del tempo del Triveneto. Promuove la valorizzazione del tempo come strumento per costruire una cittadinanza attiva. Tra i suoi obiettivi principali il voler facilitare la comunicazione tra le banche del territorio e l’integrazione nella rete nazionale;

E ancora il coordinamento provinciale delle Banche del tempo di Milano e della Regione Emilia Romagna, dedicate ad innumerevoli attività, adatte a tutte le esigenze e gusti.

Realtà che favoriscono la coesione sociale, queste banche solidali possono a pieno titolo essere considerate un termometro che rileva subito le nuove esigenze del territorio, rivolgendosi in maniera efficace ed innovativa a tutti.

Il il fatto che il loro numero stia crescendo di anno in anno e che si distribuisca lungo tutto lo stivale è una constatazione che mette il buonumore.

2 Comments

  • Luigi Tomasso ha detto:

    Sul nostro sito http://www.banchetempo-flash.it trovate l’Atlante delle Banche del Tempo italiane e anche tutte le notizie che riguardano questa simpaticissima forma di aggregazione positiva tra le persone.
    In Redazione abbiamo anche materiale utile per chi vuole aprire o rilanciare una BDT.
    Naturalmente, gratis. Anzi, a scambio ore.
    Ci trovate anche su youtube chiedendo
    “Striscia la Notizia Banca del tempo”

    Ciao!
    Luigi Tomasso 349 4634 760
    bdt.milanoniguarda@gmail.com

  • mariella vallesi ha detto:

    E’ nata a Tarquinia VT- Lazio) la banca del tempo “Il Nazzareno, il 15 ottobre 2011. Per info e iscrizioni chiamare il 339 2404798 e rispobderà Mariella Vallesi, fondatrice e presidente. Ciao

Leave a Reply