Consulta: sul nucleare si vota come previsto‎

By 8 Giugno 2011 Marzo 5th, 2017 Attualità

Tre ore di camera di consiglio e all’unanimità i 13 giudici della Consulta danno l’ultimo via libera al voto del 12 e 13 giugno. In pratica, la Consulta conferma quanto il giorno prima ha fatto capire il neopresidente Alfonso Quaranta. Subito dopo l’elezione ha spiegato che, a suo parere, l’Alta Corte non avrebbe potuto cancellare il quesito riscritto dalla Cassazione il primo giugno, dopo le modifiche introdotte dalla legge «omnibus» con la moratoria sulle centrali nucleari.

Leggi tutte le notizie correlate.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.