In Pakistan nuove scuole sfidano il terrorismo

By 13 Settembre 2011 Marzo 5th, 2017 Attualità

In Pakistan le religioni si incontrano nelle nuove scuole cristiane

La forza della pace è più forte della guerra e degli attentati. In quest’ottica in Pakistan stanno aprendo nuove scuole grazie all’impegno di Masihi Foundation da sempre attiva per la difesa dei diritti dei popoli cristiani all’interno del Paese.

Tra le tante realtà c’è quella a Quetta (in Beluchistan) che spicca, con i suoi 450 giovani sia cristiani che musulmani, per essere non solo centro di sapere ma anche e forse soprattutto un punto di vera aggregazione e incontro tra diverse religioni. 

Non meno importante la scuola sorta nella France Colony ad Islamabad, in cui circa 600 famiglie vivono ghettizzate e in estrema povertà. Qui, a 50 bimbi si sta insegnando la lingua inglese nell’intento di strapparli all’alfabetismo che in queste terre è l’unica realtà. 

Secondo il Direttore della Fondazione, Barkat Masih “L’educazione può essere la chiave per slegarsi finalmente dal giogo del radicalismo”. 

Come dire: la conoscenza rende liberi poiché consapevoli.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.