Bolzano: partorisce al casello dell'Autobrennero assistita dalla stradale

di 7 Novembre 2011Ottobre 20th, 2020Attualità

Gli agenti della polizia stradale di Bolzano hanno fatto nascere una bambina al casello dell’A22 di Bolzano Nord. La pattuglia della sezione Polstrada di Bolzano è intervenuta in soccorso di una gestante di 31 anni di San Candido, residente a Fiè.

La donna aveva fatto richiedere dal marito l’intervento della Stradale in quanto, diretta all’ospedale regionale di bolzano per partorire, si erano rotte poco prima le acque lungo l’autostrada del Brennero ed il bambino stava per nascere. Gli agenti della polizia stradale, vista l’impossibilità di poter accompagnare con urgenza la partoriente in ospedale, decidevano di far partorire la signora sul posto, improvvisando all’interno della macchina una sala parto.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Tutto è andato senza intoppi: la mamma e la bambina di nome Sophie e dal peso di 3,7 chili stanno bene e si trovano al san Maurizio. Eccoli, nella foto qui accanto (D-Life) sorridenti dopo l’avventura.

Leggi le altre belle storie su BuoneNotizie.it!

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!