Un Treno Verde per costruire le città del futuro

By 13 Marzo 2012 Marzo 5th, 2017 Attualità

É partito il Treno Verde di Legambiente che unisce ricerca ed educazione ambientale al servizio dei cittadini. Legambiente insieme alle Ferrovie dello Stato Italiane, con il patrocinio del Mistero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, anche quest’anno propone un viaggio attraverso un percorso ancora tutto da scoprire: quello della sostenibilità ambientale. Giunto alla 23sima edizione, l’ormai celebre Treno Verde percorrerà 8 tappe nazionali con lo scopo di raccontare i valori di uno stile di vita sostenibile, sensibilizzare i cittadini e le pubbliche amministrazioni, promuovere la tutela ambientale.

Durante questo tour, che è iniziato il 6 marzo scorso a Potenza e che si concluderà il 6 aprile prossimo ad Ancona, grazie all’Istituto Sperimentale RFI e ad un laboratorio mobile, verrà monitorato lo stato della qualità ambientale delle città raggiunte, prendendo come riferimento i parametri relativi all’inquinamento acustico ed atmosferico.

Un’iniziativa, dunque, utile all’ambiente ma sopratutto preziosa per la società, che sulla scia del Treno Verde può usufruire di un vero e proprio servizio di formazione ed educazione ambientale. Il Treno, infatti, ospita vagoni dedicati a tematiche e soluzioni green, con l’auspicio che gli strumenti messi a disposizione della collettività rappresentino una base virtuosa su cui costruire le città del futuro.

Ma come sono le città del futuro? Facili da immaginare: città che sfruttano i principi della mobilità sostenibile, del riciclo dei materiali di scarto, dell’architettura green e delle energie rinnovabili. Insomma, città nelle quali la qualità ambientale e, di conseguenza, anche la qualità della vita sia migliore di oggi.

L’interattività è la regola del convoglio verde: basta infatti salire sul primo vagone per trovare la soluzione più eco-friendly per raggiungere la propria abitazione o i luoghi d’interesse della propria città, avendo a disposizione le mappe delle piste ciclabili, delle zone pedonali, i servizi di car-sharing e i mezzi pubblici.

Bisognerà invece visitare il secondo vagone per scoprire i principali elementi di bio-architettura da applicare alle aree urbane, e salire sul terzo vagone per conoscere le buone pratiche di vita domestica quotidiana.

Ecco tutte le date delle tappe di Treno Verde 2012:

Potenza – 7 e 8 marzo

Napoli Centrale – 10, 11, 12, 13 marzo

Roma St. San Pietro – 15, 16, 17, 18 marzo

Grosseto – 20 e 21 marzo

Genova Porta Principe – 23, 24, 25, 26 marzo

Milano Porta Garibaldi – 28, 29, 30 marzo 
Venezia Santa Lucia – 1, 2, 3 aprile

Ancona – 5 e 6 aprile

 

Scarica la locandina

 

Leave a Reply