Villa Adriana è salva: il Governo ferma la discarica di Corcolle

By 29 Maggio 2012 Marzo 5th, 2017 Attualità

Villa Adriana – la splendida villa romana fatta erigere dall’Imperatore Adriano nel II sec.  d.C. e dichiarata nel 1999 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO –  è salva: l’ipotesi di aprire la discarica di Corcolle proprio a ridosso del sito archeologico è archiviata. Lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente, Corrado Clini: “Il Consiglio dei Ministri ha accolto le nostre valutazioni e quelle del ministero dei Beni Culturali”.

Ha prevalso la ragionevolezza, è una buona giornata per la cultura. Ha vinto l’amore per i luoghi”“, ha affermato raggiante Lorenzo Ornaghi, Ministro dei beni Culturali – che era pronto a dimettersi nel caso in cui il Governo avesse autorizzato l’apertura della discarica di Corcolle.

“E’ la fine di un incubo”, ha dichiarato soddisfatto  il comitato “Salviamo Villa Adriana, Finalmente ha vinto il buon senso. É la vittoria dell’Italia migliore, della società civile”. Soddisfatta anche l’attrice Franca Valeri: “Non avevo dubbi che il presidente Monti ci desse una mano”.

La scorsa settimana i Verdi, attraverso un esposto, avevano anche chiesto alla Procura della Repubblica di Roma il sequestro preventivo dell’area di Corcolle sulla quale era prevista la discarica. Sequestro che, fortunatamente, non si è reso necessario.


Fonti:  www.rainews24.rai.it  e  http://tg24.sky.it/

 

Leave a Reply