Sono decine i volontari giunti da ogni parte d'Italia per vendemmiare l'uva delle vigne impiantate sui terreni di Canicattì (Agrigento) confiscati alla criminalità organizzata. Da Toscana, Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna sono arrivati per la "vendemmia anti-mafia" studenti e pensionati, ma anche liberi professionisti ed appartenenti al clero . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito