Distribuito ai poveri il cibo avanzato al GP di Formula1

By 13 Settembre 2012 Marzo 5th, 2017 Attualità

Il cibo recuperato dal catering dell’autodromo di Monza durante l’ultimo GP di Formula 1, svoltosi lo scorso fine settimana, è stato distribuito alla mensa dei poveri di Milano. Sono 1.000 le porzioni di cibo perfettamente commestibile distribuite ai bisognosi, che altrimenti sarebbero andate perdute.

C’era davvero di tutto (pesce, arrosto, verdure, frutta, pane , dessert, ecc.) tra gli alimenti, ancora perfettamente sani e commestibili, recuperati dal catering dell’autodromo e subito distribuiti alla mensa di poveri e bisognosi della Fratelli di San Francesco di Milano.

E’ questo uno degli aspetti meno noti del gran premio di Formula 1 di Monza, dove alcuni volontari hanno raccolto ben 1.000 porzioni di cibo che altrimenti sarebbero andate perdute. Si tratta, in totale, di 250 primi, 400 secondi, 250 contorni, e 20 chili tra frutta e pane.

I volontari che hanno raccolto il cibo avanzato, fanno parte di Siticibo, un programma del Banco Alimentare della Lombardia, nato proprio per recuperare e ridistribuire le eccedenze alimentari della ristorazione collettiva.

“La prontezza dei nostri volontari”, ha dichiarato Gianluigi Valerin, presidente del Banco Alimentare della Lombardia, “ha permesso di evitare uno spreco e consentito di distribuire cibo ai bisognosi”.

Fonte: Il Cittadino MB – il quotidiano di Monza e Brianza

Leave a Reply