Kevin Doe (nella foto), teenager della Sierra Leone, non ha mai preso una sola lezione di ingegneria, fisica o elettronica, eppure è, a tutti gli effetti, un ingegnere autodidatta. Un ragazzo-prodigio che recupera dalla spazzatura rottami e pezzi di ricambio e costruisce in maniera geniale batterie, trasmettitori e molte altre apparecchiature, tanto da essere invitato dal MIT di Boston a frequentare il prestigioso “Visiting Practitioner’s Program”.

Kevin è, quindi, ospite del MIT per qualche settimana e i suoi sogni si stanno avverando: l’obiettivo di Kevin, da grande, è quello di promuovere l’innovazione tecnologica tra i giovani della Sierra Leone.

Fonte:  SunnySkiz

 

BuoneNotizie.it

BuoneNotizie.it

Dal 2001, BuoneNotizie.it raccoglie e pubblica notizie positive e costruttive per farvi riscoprire il piacere di informarvi. Scopri cos'è il giornalismo costruttivo

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.