Un'intesa per facilitare l'ingesso dei giovani nel mondo del lavoro intensificando gli scambi e la collaborazione fra il mondo imprenditoriale e quello dell'istruzione. Questo l'obiettivo dell'accordo di programma siglato dal Ministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca, Francesco Profumo, e dal presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello.

A fronte di una disoccupazione giovanile, che ha superato il 37%, verranno messe in atto azioni volte a favorire l'orientamento i ragazzi verso scelte di studio e di lavoro più facilmente spendibili.

Fonte: Unioncamere

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.