Il Consiglio d'Europa chiede la cittadinanza per bimbi apolidi e rom

By 16 Gennaio 2013 Marzo 5th, 2017 Attualità

Il Consiglio d’Europa ha decretato che tutti i Paesi membri “devono garantire la cittadinanza ai bambini che nascono sul loro territorio, se questi rischiano di divenire apolidi”.

Il Consiglio, inoltre, definisce l’Italia uno dei paesi membri col più alto numero di apolidi, tra i quali si contano circa 15.000 Rom provenienti dalla ex-Jugoslavia. Il Consiglio d’Europa chiede a tutti i Paesi membri di riconoscere automaticamente la cittadinanza a tutti i bambini apolidi nati sul loro territorio.

Fonte:  ANSA

 

Leave a Reply