Myanmar: annullata metà del debito estero

By 28 Gennaio 2013 Marzo 5th, 2017 Attualità

Il governo del Myanmar (ex Birmania) ha annunciato di aver trovato un accordo con alcuni paesi creditori (Stati Uniti, Giappone e numerosi Paesi europei) per l’annullamento della metà del suo debito estero. Il Paese asiatico è stato  sollevato – in modo particolare – di 3 miliardi di dollari da parte del Giappone e di 534 milioni da parte della Norvegia.

Fonte:  Valori

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.