Un giudice texano ha sospeso l'esecuzione di Kimberly McCarthy, la prima donna che avrebbe dovuto essere punita con la pena capitale negli Stati Uniti dal 2010 ad oggi. La donna, nel braccio della morte da 14 anni, avrebbe dovuto essere giustiziata ieri in Texas, ma un giudice di Dallas ha deciso di sospendere e rinviare l'esecuzione.

Fonte:  TM News

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.