Confartigianato ha attivato un Osservatorio per vigilare sul rispetto della normativa che fissa a 30 giorni il termine ordinario per saldare le fatture nelle transazioni commerciali tra Enti pubblici e aziende private e tra imprese private. Inoltre mette a disposizione degli imprenditori  informazioni sul funzionamento delle nuove norme, consulenza su come far rispettare i propri diritti e la possibilità di segnalare nuovi ritardi. L'intento è quello di rendere la vita difficile ai ‘cattivi pagatori’ che siano privati o enti pubblici.

Fonte: Confartigianato

  . . .

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.