La "Camera bassa" del Parlamento australiano ha preso una decisione storica: ha approvato all'unanimità una legge che riconosce ufficialmente gli aborigeni come "primi abitanti del Paese".  Il Capo del Governo, Julia Gillard, ha spiegato che il voto dei deputati indica la volontà di rimediare ai torti ed abusi che i nativi hanno subito da parte dei colonizzatori occidentali, dal XVIII sec in poi. "Gli australiani", ha detto Gillard, "sanno che la cultura e la storia indigene sono fonte di orgoglio per tutti".

Fonte:  TM News

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.