Era sfuggito all’arresto durante il maxi blitz che il 19 febbraio ha portato in carcere oltre cinquanta presunti affiliati ai gruppi camorristici degli «Abbinante» e delle «Teste matte» ma i carabinieri del nucleo investigativo di Napoli lo hanno individuato in Germania. Grazie alla collaborazione con il servizio per la cooperazione internazionale di polizia è stato assicurato alla giustizia anche Giovanni Palermo, 46 anni, napoletano, bloccato dalla polizia regionale di Wolfsburg mentre era alla guida di una vettura con targa tedesca.

Fonte: Il Mattino

BuoneNotizie.it

BuoneNotizie.it

Dal 2001, BuoneNotizie.it raccoglie e pubblica notizie positive e costruttive per farvi riscoprire il piacere di informarvi. Scopri cos'è il giornalismo costruttivo

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.