L’Afghanistan dispone di ingenti risorse, quali oro, petrolio, rame e ferro e tali risorse naturali vanno tutelate. Il Governo di Kabul ha previsto che, a partire del 2016, potrebbe ottenere circa 1,5 miliardi di dollari dallo sfruttamento dei vari giacimenti e, di conseguenza, investire il ricavato in welfare e infrastrutture necessarie al Paese. Per questo, ha varato una serie di norme finalizzate a regolarizzare lo sfruttamento delle risorse minerarie che si celano nel sottosuolo. Il testo sarà approvato definitivamente dall’Assemblea Nazionale.

Fonte:  AGI

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici
Condividi su:
Avatar photo

BuoneNotizie.it

Dal 2001, BuoneNotizie.it raccoglie e pubblica notizie positive e costruttive per farti riscoprire il piacere di essere informati. Crea la tua dieta mediatica e scopri cos'è il giornalismo costruttivo.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici