Buone notizie per la libertà d'informazione nel mondo:  il giornalista somalo Abdiaziz Abdinuur (nella foto), che era stato condannato per "oltraggio alle istituzioni" per aver portato a conoscenza dell'opinione pubblica il caso di una donna che accusava militari somali di averla stuprata, è stato liberato. Il giudice della Corte Suprema somala ha spiegato che "le accuse nei confronti del giornalista non sono state provate". Sia il giornalista che la donna violentata, erano stati condannati ad un anno di reclusione in primo grado lo scorso febbraio, ma sono già stati entrambi assolti in appello.

Fonte:  ANSA . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito