Buone notizie per la libertà d’informazione nel mondo:  il giornalista somalo Abdiaziz Abdinuur (nella foto), che era stato condannato per “oltraggio alle istituzioni” per aver portato a conoscenza dell’opinione pubblica il caso di una donna che accusava militari somali di averla stuprata, è stato liberato. Il giudice della Corte Suprema somala ha spiegato che “le accuse nei confronti del giornalista non sono state provate”. Sia il giornalista che la donna violentata, erano stati condannati ad un anno di reclusione in primo grado lo scorso febbraio, ma sono già stati entrambi assolti in appello.

Fonte:  ANSA

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici
Condividi su:
Avatar photo

BuoneNotizie.it

Dal 2001, BuoneNotizie.it raccoglie e pubblica notizie positive e costruttive per farti riscoprire il piacere di essere informati. Crea la tua dieta mediatica e scopri cos'è il giornalismo costruttivo.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici