Ecco finalmente una buona notizia per i milioni di italiani amanti degli animali domestici. La FIADAA, Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, insieme all'Anaci, Associazione nazionale comuni italiani hanno presentato ieri un regolamento-tipo in virtù del quale non ci saranno più divieti per l'accesso degli amici a quattro zampe nei luoghi pubblici, quali biblioteche, bar, ospedali, case di riposo e anche in spiaggia.
La libertà non è ovviamente assoluta e il regolamento ovviamente elenca doveri e responsabilità dei proprietari di cani e gatti, come la custodia, il controllo della riproduzione, le precauzioni contro danni a terzi o . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito