In Lombardia arriva la "spesa sospesa": 3 euro in più per aiutare gli indigenti

By 25 Dicembre 2013 marzo 5th, 2017 Attualità

Tre euro in più per aiutare le persone in difficoltà a causa della crisi finanziaria. È questa la filosofia alla base del progetto “Spesa sospesa” lanciato da Coldiretti Lombardia e dal Banco Alimentare. L’iniziativa, cominciata il giorno di Santa Lucia, prosegue per tutto il periodo natalizio ed è destinata a durare sperimentalmente per un anno. Il nome  si ispira all’usanza napoletana del “caffè sospeso”: così come è abitudine partenopea lasciare al bar un “caffè pagato” del quale possano usufruire gli indigenti, così per dodici mesi nelle botteghe di “Campagna Amica” di Coldiretti e nei Farmer’s Market della regione sarà possibile aggiungere 3 euro alla propria spesa grazie ai quali il Banco Alimentare potrà consegnare a una persona bisognosa una borsa con salsa di pomodoro, pasta e uova.

Ora l’iniziativa è attiva presso la bottega agricola di corso San Gottardo 41 a Milano, ma da gennaio ad essa si aggiungeranno le altre 12 botteghe della Lombardia e i 150 Farmers’ Market regionali della Coldiretti.

Leave a Reply