Arrestati gli scafisti della nave naufragata mercoledì. Il Papa: “Respingere i migranti è un atto di guerra”

By 8 Agosto 2015 Agosto 12th, 2015 Attualità

Sono stati arrestati gli scafisti della nave che si è ribaltata al largo della Libia mercoledì. Si tratta di cittadini algerini e libici, arrivati ieri a Palermo insieme ai 362 superstiti e ai corpi dei 25 migranti morti. E sull’immigrazione è arrivato il monito di Papa Francesco “Pensiamo – ha detto il Papa al Meg parlando di conflitti che finiscono in guerre – a quei nostri fratelli Rohingya che sono stati cacciati via da un Paese, da un altro, da un altro, vanno sul mare, quando arrivano a un porto, a una spiaggia, gli danno un po’ d’acqua, un po’ da mangiare e li cacciano via sul mare, questo e’ un conflitto non risolto, questo e’ guerra, questo si chiama ….

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.