James Holmes, l’uomo che il 20 luglio 2012 uccise 12 persone e ne ferì altre 70 in un cinema di Aurora, in Colorado, è stato condannato all’ergastolo da un tribunale statunitense. In molti si aspettavano che Holmes venisse condannato a morte, come aveva chiesto l’accusa, ma la giuria composta da nove donne e tre uomini non è riuscita ad esprimersi all’unanimità. Uno dei giurati si è fermamente opposto alla condanna a morte e quindi la pena è stata automaticamente convertita in ergastolo senza possibilità di sconti di pena. Holmes era già stato condannato per 165 capi di imputazione lo scorso . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito