La rivoluzione del Connecticut: stop alla pena di morte, è incostituzionale

di 3 Settembre 2015Settembre 8th, 2015Attualità

La Corte suprema del Connecticut ha giudicato “incostituzionale” la pena di morte e vietato di eseguire nuove condanne. Uno stop alle esecuzioni era entrato in vigore già dal 25 aprile 2012 ma riguardava solo i detenuti che avevano commesso crimini dopo quella data. Ora il provvedimento è stato “retroattivato” (ok, ok, non si dice così!), salvando la vita a 11 detenuti giudicati colpevoli in precedenza.”La pena di morte nello Stato non è più in linea con gli standard attuali”, ha argomentato il giudice Richard Palmer

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.