Papa Francesco rivoluziona la nullità dei matrimoni. Ora, il giudice è il vescovo

By 8 Settembre 2015 Settembre 15th, 2015 Attualità

Accogliendo le richieste di una parte dei vescovi nei Sinodi del 2005 e del 2014, Papa Francesco ha varato una riforma delle cause di nullità matrimoniali che rende più rapide e meno costose le procedure, attribuendo al vescovo diocesano la responsabilità di essere lui stesso il giudice competente a pronunciare la sentenza quando le ragioni della nullità sono evidenti o riguardano la mancanza di fede che può aver viziato il consenso dei coniugi.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.