L’Europa che invecchia salvata dai migranti. ‘Senza nuovi lavoratori, l’industria sarebbe a rischio’

By 30 Settembre 2015 Ottobre 15th, 2015 Attualità

Secondo l’Ocse, entro il 2020 la popolazione in età produttiva subirà un calo drastico: 7,5 milioni di unità, per la precisione. La causa? L’invecchiamento della popolazione, in buona parte. “La realtà oggi è tale che in molti Paesi dell’Ue il fabbisogno dei rispettivi mercati del lavoro non può più essere coperto con manodopera esclusivamente indigena”, aveva già scritto la Commissione europea un anno fa.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.