Il partito di Aung San Suu Kyi verso la vittoria in Birmania. La Lega nazionale per la democrazia (Lnd) guidata dalla dissidente e premio Nobel per la pace domina con un ampio margine i risultati parziali delle elezioni dell’8 novembre. La commissione elettorale dovrebbe annunciare i dati definitivi entro due settimane, ma il leader del partito di governo sostenuto dai militari (Usdp) ha già ammesso la sconfitta.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.