Nessun compromesso su Alitalia. E le altre buone notizie di oggi

By 4 Ottobre 2019 Ottobre 7th, 2019 Attualità

Il Governo non cede ai Benetton (per ora), a proposito del ricatto di Atlantia: la compagnia responsabile del crollo del ponte Morandi, che ha in concessione la rete autostradale, ha inviato una lettera all’esecutivo in cui minaccia di ritirarsi dalla cordata per il salvataggio di Alitalia. Cosa accadrebbe se, oltre ai ponti, cadessero anche gli aerei?

Sembra la Silicon Valley ma è la Puglia: viaggio nel distretto dove regna l’informatica. La Puglia si è affermata, in silenzio e lontana dalle telecamere accese su Milano e sulle Silicon Valley del nord Italia, come uno dei luoghi d’eccellenza dell’Informatica italiana.

Quando se ne parla, se ne parla male. Quando ci sono notizie positive, invece, non se ne parla proprio. E’ la scuola: è stato infatti firmato l’accordo salva-precari. E’ un decreto tanto atteso ed è importante per quanti vogliano insegnare in modo stabile. Nello specifico, riguarda chi ha insegnato per almeno tre anni.

Si ottiene un risparmio di 50/80 euro l’anno e può essere portato in detrazione al 50%. Parliamo del microfotovoltaico, una tecnologia che, anche senza lavori di muratura, consente un rientro della spesa in cinque anni. Già ampiamente diffuso all’estero, inizia ad arrivare anche in Italia.

In Veneto, espulso chi fa il bullo sullo scuolabus. Camponogara, comune della città di Venezia, segue la linea dura già adottata in altre zone e stabilisce un codice di comportamento sulle navette che portano i ragazzi a scuola.

Arrivano anche in Italia, a Bari, i frigoriferi in cui è possibile riporre e donare alimenti a favore di chi non è in grado di comprare il cibo. Il progetto “Frigo Solidale” è una valida soluzione anche per ridurre lo spreco alimentare. Ne abbiamo parlato qui!

Buone notizie per un particolare tipo di isolamento sociale che caratterizza (paradossalmente) la nostra epoca: quella della comunicazione. Nonostante siamo circondati da dispositivi in grado potenzialmente di farci comunicare di più e meglio, molto spesso accade di ritrovarsi o sentirsi soli. Ma ecco le soluzioni.

Buon onomastico a tutti i Francesco. Oggi si celebra il santo di Assisi. Il 4 ottobre si celebra anche la “giornata mondiale del sorriso”, l’elisir di lunga vita che fa bene alla salute e all’umore. Perché, mettetela come volete, ma una risata fa sempre bene!

Buon week-end!

Leave a Reply