172 Paesi hanno firmato per la distribuzione del Covax, il vaccino Covid, con priorità ai più vulnerabili
La priorità, non appena sarà disponibile il vaccino per il Covid-19, sarà la distribuzione a medici e infermieri in prima linea e ai sistemi sanitari maggiormente in difficoltà. L'obiettivo è quello di distribuire a livello globale ed entro il 2021 due miliardi di dosi. I vari Paesi potranno, così, cooperare nell'accaparramento del vaccino senza escludere nessuno Stato in difficoltà sanitaria. Vediamo insieme i dettagli del Covax.
Un accordo "storico"
Il Covax è un accordo che si basa sull

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito